Le pietre naturali per la pavimentazione e il bordo delle piscine

Realizzare una piscina nella propria casa o giardino è senza dubbio il sogno di molte persone: godere del proprio spazio creando spazi di benessere o relax, specie di questi tempi, è da considerarsi un vero lusso.

Da qui, la scelta del materiale per la pavimentazione ed il bordo della piscina è un aspetto essenziale per creare un ambiente elegante ed esclusivo.

Tra le varie opzioni disponibili, non possiamo che consigliarvi una delle nostre pietre: vediamo le ragioni per cui una pietra naturale costituisce una scelta ottimale.

Innanzitutto, la pietra possiede delle sfumature e delle venature che sono uniche: la bellezza naturale del materiale conferisce alle piscine un’eleganza senza tempo.

La pietra inoltre è dotata di caratteristiche tecniche e meccaniche eccezionali quali la durabilità e la resistenza: è in grado di resistere agli agenti atmosferici, agli sbalzi di temperatura ed al cloro contenuto nell’acqua.
Resiste a graffi e macchie e mantiene la sua bellezza quasi inalterata nel corso degli anni.
Oltre a tali qualità, la pietra naturale è di facile manutenzione: la superficie levigata o lucida facilita la pulizia dello sporco e delle macchie. La pulizia può essere effettuata semplicemente con sapone neutro o sapone Chanteclair disciolto in acqua.

I vantaggi delle pietre naturali non sono ancora finiti: grazie ad una superficie porosa e antisdrucciolo, la pietra è anti-scivolo e ciò va a beneficio della sicurezza, riducendo il rischio di cadute accidentali.

La pietra, inoltre, rimane più fresca sotto il sole rendendo senz’altro più piacevole camminare lungo i bordi delle piscine. Inoltre, le pietre naturali sono dotate di una grande versatilità: sono disponibili in una vastissima gamma di tipologie e colori e rendono possibile tutta una serie di abbinamenti e combinazioni con l’ambiente circostante.

Quali sono le pietre più utilizzate per le piscine?

Senza dubbio al primo posto vi sono le quarziti indiane, rocce metamorfiche composte prevalentemente da quarzo, facili da lavorare, resistenti al gelo e all’umidità, disponibili in varie colorazioni, che indubbiamente possiedono tutte le caratteristiche più favorevoli per la realizzazione di una piscina.

Un altro materiale elegante e pregiato ma al tempo stesso minimale e adatto ai bordi piscina è la pietra di luserna, materiale con base grigia estremamente duro, con basso indice di assorbimento, antigelivo.

La gamma di graniti per realizzare bordi piscina è poi molto ampia: si va dalla beola ai graniti sardi passando per i graniti indiani come lo sivakasi e lo juparanà.

Se hai bisogno di altre informazioni sulle pietre ideali per i bordi piscina, contattaci per telefono oppure scrivici compilando il modulo qui sotto.

richiesta informazioni prodotto

    se hai bisogno di chiedere informazioni senza alcun impegno, ecco il modulo da compilare. ti risponderemo al più presto


    Privacy PolicyCookie Policy